Quando le mamme rompono.

Oggi in un gruppo su Facebook dedicato a noi mamme, dove chiediamo consigli e suggerimenti sulla vita di tutti i giorni, è comparso un post di una mamma che si lamentava perché era andata a cena fuori e il ristorante non aveva il seggiolone. Lei si è arrabbiata molto e ha consigliato al responsabile di sala di acquistarne qualcuno all’Ikea, dove costano poco e sono impilabili, quindi occupano poco spazio.
Il signore ha risposto che avrebbe chiesto all’architetto e lei sbotta ancora di più.

Da qui mi sono posta una domanda. Ma noi mamme rompiamo sempre così tanto?
Quando la nostra richiesta di avere un locale family friendly diventa un’ossessione per il povero proprietario?
Quando superiamo il limite? Hanno forse ragione allora quei locali che vietano l’accesso ai bambini?

14485022_10154572257231797_2017753446262195976_n (1)

Io sono sempre uscita a cena con le mie figlie. Sicuramente ora che Bianca è ancora piccolina esco meno o comunque cerco di farla mangiare prima a casa, sperando così che dorma al ristorante. Non solo per il quieto vivere dei commensali, ma anche e soprattutto per noi. Amo le mie figlie e sono quasi sempre con me, anche se ultimamente sto utilizzando la nonna per le uscite col marito e ne sono felicissima!

Quando però decido di andare in un locale, mi informo prima se hanno il seggiolone, chiedo magari un tavolo dove c’è spazio anche per il passeggino. Se non so se hanno o meno il seggiolone, in macchina ne ho sempre uno piccolo, di quelli che si attaccano alla sedia, davvero comodo e porta via pochissimo spazio.
Non vado in ristoranti troppo piccoli perché so già che mi guarderebbero male perché intralcerebbe i camerieri. Se voglio un posto romantico vado da sola con mio marito e chiedo alla nonna (o alla tata se uno non ha la possibilità di parenti nelle vicinanze!)

15826702_10154863205496797_1179344326290717246_n

Questo per dire che non sempre noi mamme abbiamo ragione. Dobbiamo pensare che non tutti decidono di avere clienti piccoli tra i tavoli o comunque non sono prettamente family friendly. Dai, però su Vivimilano di oggi si parlava proprio di 30 locali adatti anche ai più piccoli!

Follow:

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *